Come aiutarci

Come aiutarci

I DIVERSI MODI DI COME PUOI SOSTENERCI

Diventa socio

DIVENTARE SOCIO LILT È FACILE!

E’ sufficiente versare la quota annuale a partire da: 5 euro se hai meno di 18 anni come socio aderente 15 euro come socio ordinario 150 euro come socio sostenitore oblazione significativa come benefattore

La quota può essere versata attraverso i conti correnti della sezione di Treviso che trovi nella sezione come donare specificando il motivo della donazione nella casuale oppure direttamente nella sede di Treviso.

Donazioni

SOSTIENI ANCHE TU LA LOTTA CONTRO I TUMORI NEL TERRITORIO DI TREVISO.

Ogni contributo, anche modesto, è importante per aiutarci a svolgere i nostri servizi di prevenzione, assistenza ed educazione.

E’ possibile donare attraverso:

    • c/c postale n. 12389318
    • c/c bancario Banca Prossima S.p.A IBAN  IT71 V033 5901 6001 0000 0079 358
    • c/c bancario Unicredit Banca S.p.A. IBAN  IT80 T020 0812 0150 0002 7756 814
    • direttamente in sede e presso la delegazione più comoda e vicina
    • conto Pay Pal
DONAZIONI: AUMENTA DETRAIBILITA’ E DEDUCIBILITÅ

Per le donazioni in denaro effettuate a partire dal 2015 da persone fisiche e aziende, è stato innalzato il limite assoluto – rispettivamente – di detrazioni e di deduzione secondo quanto previsto dall’art. 1, comma 137-138.

Le persone fisiche potranno donare fino a 30.000 euro e detrarre l’erogazione nella percentuale del 26%, un aumento davvero importante se consideriamo che fino allo scorso anno il limite assoluto era di solo 2.065 euro.

Le aziende potranno donare comunque fino a 30.000 euro e dedurre l’erogazione dal reddito d’impresa; in alternativa potranno donare fino al 2% del reddito d’impresa se questa percentuale risultasse superiore ai 30.000 euro.




Aiuto dalle aziende

SE SEI UN’AZIENDA INTERESSATA A SOSTENERE LA LEGA ITALIANA CONTRO
I TUMORI SEZIONE DI TREVISO, PUOI FARLO IN MOLTI MODI!
Sostenendo economicamente le sue attività istituzionali con donazioni liberali
Donando prodotti per l’ufficio

Fax, PC, stampanti, fotocopiatrici, telefoni, mobili, cancelleria, impianti audio e video, software) e oggetti utili all’attività promozionale (materiali da omaggiare nel corso di manifestazioni, premi da mettere all’asta etc.

Donando servizi professionali

Stampe di materiali promozionali, servizi di allestimento stand per manifestazioni, installazione di apparecchiature elettroniche , etc…

Sponsorizzando eventi e convegni

Le aziende possono sostenere LILT sponsorizzando uno dei numerosi eventi che promuove nella provincia di Treviso. Le aziende che sosterranno economicamente questo tipo di iniziative trarranno notevoli benefici per quanto riguarda l’immagine aziendale e la propria visibilità sia dall’attività promozionale pre e post evento che durante l’evento stesso. All’azienda viene inoltre offerta la possibilità di nuove opportunità di public relation, di far circolare nome e marchio in ambiti diversi, di dichiarare la propria sensibilità sociale a un vasto pubblico, di dare un carattere distintivo alle proprie scelte di marketing. Le aziende possono scegliere di sponsorizzare un evento promosso e organizzato da LILT, o di destinare a LILT i proventi di eventi e iniziative organizzati autonomamente.

Attraverso iniziative di Cause Related Marketing

La scelta da parte di un’impresa di accogliere una causa sociale diviene elemento distintivo da introdurre nella propria attività di marketing. Le Attività di Cause Related Marketing possono essere:

  • Joint promotion: campagne di comunicazione finanziate o progettate per una causa di interesse sociale
  • Licensing: uso del marchio di un’organizzazione non profit a fini commerciali, in cambio di un contributo all’Associazione
  • Iniziative legate a prodotti commerciali
Coinvolgendo il proprio staff e i dipendenti
  • Con attività di pay-roll giving: il dipendente decide di donare ogni mese una piccola parte del proprio stipendio attraverso un semplice meccanismo automatico di prelievo dalla busta paga; altrettanto fa l’azienda. Quest’attività accresce lo spirito di gruppo, la collaborazione fra i dipendenti e il senso di appartenenza all’azienda
  • Con campagne di comunicazione interna: promozione di raccolta fondi a favore di un’attività sociale con il coinvolgimento diretto di dipendenti e forza vendita. In tal modo all’interno dell’azienda si sviluppa un maggior senso di appartenenza e di identificazione della struttura con la missione istituzionale dell’impresa, conseguendo una crescita della propensione alla collaborazione
Donando a LILT il budget destinato ai regali di Natale

Forma di intervento che negli ultimi anni ha avuto uno sviluppo molto consistente: l’invio di messaggi e regali a collaboratori, clienti e fornitori, il cui costo è già previsto nel bilancio dell’impresa, viene infatti valorizzato se legato ad un’iniziativa di solidarietà.

Con il 5×1000

5 X 1.000 BUONE RAGIONI!

Devolvi il 5×1000 per lcontinuare l’azione di prevenzione, di aiuto e di informazione al malato oncologico, alla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori -sezione di Treviso-.

Come fare? Per destinare il tuo 5 per mille dell’IRPEF (sul mod. 730 o mod. UNICO o mod. CUD) basta firmare, indicando il codice fiscale della Lega Italiana contro i Tumori sezione di Treviso

C.F. 94090320261

nel riquadro “sostegno del volontariato, delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale….”.

A te non costa nulla!

COME ABBIAMO UTILIZZATO I FONDI DEL 5 X 1000 NEL NOSTRO TERRITORIO

Occasioni speciali

Puoi scegliere di dare un significato diverso a un momento importante della tua vita, come il matrimonio, la comunione, la cresima, un anniversario condividendo con parenti e amici la scelta di fare una donazione a sostegno della Lega Italiana contro i Tumori attraverso le partecipazioni e le bomboniere.

Per avere informazioni contattaci al 0422/1740616 o scrivi alla nostra mail legatumoritreviso@libero.it

Con i lasciti

UN LASCITO PER LA LOTTA CONTRO I TUMORI

Destinare un lascito alla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori sezione di Treviso significa compiere un gesto di alto impegno sociale. L’Associazione impiegherà i contributi ricevuti per sviluppare le attività di prevenzione, di educazione, di formazione e informazione nel territorio.

PERCHÉ UN LASCITO

Il lascito testamentario a una istituzione riconosciuta è esente da imposta di successione; il lascito viene sottratto dal valore netto delle proprietà nel calcolo dell’esatto ammontare delle imposte. Nel caso in cui non esistano parenti, donare i propri beni ad un ente benefico di rilevanza sociale impedisce che il patrimonio finisca allo Stato.

COME SI EFFETTUA UN LASCITO

Per effettuare un lascito testamentario basta esprimere in modo chiaro le proprie volontà con:

Un testamento “olografo” scritto a mano, contente data e luogo della stesura, deve specificare in modo completo i dati del beneficiario e deve essere firmato. Si può anche nominare una persona di fiducia come esecutore testamentario, per garantire l’attuazione delle proprie volontà. Il testamento deve essere conservato in luogo sicuro, o depositato presso un notaio, o in banca, o presso l’esecutore testamentario.

Un testamento “pubblico” redatto di fronte ad un notaio alla presenza di due testimoni e reso pubblico dopo la morte del testatore; il costo di questa operazione è modesto ed è una sicura garanzia per il buon fine delle proprie volontà.

Se credi puoi segnalarci questa intenzione onde agevolare la pratica di successione contattandoci in sede.

COME FORMULARE UN TESTAMENTO

“Lascio alla Sezione Provinciale di Treviso della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori via dell’Ospedale, 1 – 31100 Treviso ………………………………………………………………………….., affinché vengano utilizzati per i fini istituzionali dell’Associazione”